The Who e la storia dei veri anni '60

 
 
 HOME PAGE
Casino' di SNAI
 PENSIERO
 REDAZIONE
Onde Rock
Tecnica Vocale
Radiofficina
 GRUPPI STORICI
Wilson Pickett
BB King
Beatles
Bob Dylan
Bob Marley
Eagles
Elvis Presley
Pink Floyd
Police
Rem
Rolling Stones
The Who
Vasco Rossi
Fabrizio De Andrè
 REPORTAGE
Neil Young - MI
Elliott Murphy - RE
Bob Dylan - BO
Simon-Garfunkel - RM
 PITTURA
Paolo Tagliaferro
Maria Rosa D'Adam
Gualtiero Biagi
Claudia Nerozzi
Giuseppe Liotta
Claudia Gambini
Michela Macera
 FESTIVAL
Emergenza Festival
Ferrock Vicenza
Città di Bergamo
Dream Wave Contest
Tour Music Fest
Tappe TMF 2008
Emergenti Live
Emergenti Live 2
Emergenti Live 3
Emergenti Live 4
Emergenti Live 5
S-Hammer Metal Fest
Dejavu
Roccarock
Musica Ribelle
Music Ale
 EDITORI FOLLI
Concerti
News concerti
Neils Children
Artisti 1
Artisti 2
Artisti 3
Polysics
TheGossip DadaSwing
Transilvania (MI)
 LINKS CONSIGLIATI
Calcio serie A
Auto Fuoriserie
Roulette Poker

The Who

Pete Townshend chitarra e voce
John Alec Entwistle basso
Roger Harry Daltrey voce
Keith John Moon batteria

Un inizio decisamente beat spregiudicato lascia spazio in seguito a qualcosa di più fine e ricercato, come ad esempio "Tommy" o "Quadrophenia", brani che hanno contribuito a fare dei Who la storica band inglese che molti non dimenticheranno mai.

Gli Who rappresentano il rock inglese inossidabile. Il chitarrista, cantante Pete Townshend, il cui nome d'arte è di Peter Dennis Blanford Townshend e il bassista John Alec Entwistle erano compagni di scuola e nel 1962 iniziano a dar vita ad una serie di complessi musicali che, con l'arrivo del cantante Roger Harry Daltrey, cominciano a farsi conoscere ed apprezzare nella Londra dei primi anni '60, il gruppo si chiama Detours. Il prossimo ad entrare nella band è il batterista Keith John Moon, batterista spettacolare e carismatico che sostituisce Doug Sandom, dando alla band un'immagine forte e ribelle. The Who è il nome della nuova formazione cambiato per alcuni tempi in The High Numbers dal manager Pete Meaden. The High Numbers escono nel 1964 con il singolo "I'm The Face" firmato dallo stesso Meaden.

Pete Townshend
Pete Townshend

Il seguente anno vede di nuovo il ritorno al nome The Who, sotto la gestione dei due manager Kit Lambert e Chris Stamp. Con i 45 giri "I Can't Explain", demo realizzato con Jimmy Page, registrato e pubblicato nel periodo a cavallo tra il 1964 e il 1965 e "Anyway, Anyhow, Anywhere", dell'aprile 1965, i Who silanciano verso un solido successo, ma il più grande successo avverrà nel novembre 1965 con "My Generation" che fa veramente esplodere il momento dei Who.

Roger Harry Daltrey
Roger Harry Daltrey

Il primo album "The Who Sings My Generation" del 1965 diventa vangelo per giovani mod inglesi, anche esaltati dalle spettacolari performance del complesso che spaccava chitarre e bruciava batterie sul palco...

La forte vena compositiva di Pete Townshend è il motore di questo fenomeno dal nome Who, lo spinge a traguardi ancora più grandiosi, ben presto la band si trova ad entrare nel grande circuito statunitense, complice in buona parte anche la grandiosa partecipazione al festival di Woodstock del '69, rimasto storico nel corso dei tempi...

The Who

 

 ANNUNCI MUSICISTI
MIGLIOR BONUS AL CASINO'
Inserisci un annuncio
 ORIGINAL BAND
Original bands pag.1
Original bands pag.2
Original bands pag.3
Original bands pag.4
Original band pag. 5
Original band pag. 6
Original band pag. 7
Original band pag. 8
Original band pag. 9
Original band pag. 10
Original band pag. 11
Original band pag. 12
Original band pag. 13
Original band pag. 14
Original band pag. 15
Original band pag. 16
 GRUPPI DEL MESE
 COVERBANDS
Coverbands pag.1
Coverbands pag.2
Coverbands pag.3
Coverbands pag.4
Coverbands pag.5
ISCRIVI IL
TUO GRUPPO
 BANNER SITO
 BANNER ARTISTI
 MERCATINO
 ARTICOLI
Opportunitą musicisti
New Edge Project
Ritorna Garbo
Fuzztones
Burning Heads
VIV Prince Experience
Men From Mars
Mardi Gras
The Absinthe
Premio Luigi Tenco
Premio siae Tenco
Giovanni Seneca
Ciao Bruno Lauzi
Stardom
Noa e Reverberi
Butterfly Collectors
Monferr'Autore
Bonnie Parkers
Bid Zogo
Honeybird & the Birdies
I Vip della musica
 PARTNERS
 CONCERTI
Concerti del 2007
Concerti del 2006
Concerti del 2005
Concerti del 2004
Heavy Show
Isola in collina
CONCORSO     
Rockreporter   

 
Webmaster